• DERMATOLOGIA ESTETICA

DERMATOLOGIA ESTETICA

TRATTAMENTI ANTIAGING VISO

CORREZIONE RUGHE, ASIMMETRIE, LASSITÀ

Di cosa si tratta:
Normalmente guardandoci allo specchio tutti noi troviamo nel nostro viso dei difetti e delle asimmetrie, scopriamo nuove rughe o vediamo il nostro viso più stanco o più lasso.

Come agisce:
Grazie all’utilizzo di filler e/o di botulino o di trattamenti di biorivitalizzazione di ultima generazione, è possibile migliorare questi difetti, ottenendo un’espressione fresca e naturale, e soprattutto senza stravolgere i nostri lineamenti.

Seduta:
Ogni trattamento ha una durata differente.

MIGLIORAMENTO DELLA QUALITÀ DELLA PELLE

Di cosa si tratta:
Col passare del tempo, la trama della pelle può modificarsi: i tre parametri che definiscono la qualità della pelle (compattezza, elasticità ed idratazione) risentono infatti dello scorrere degli anni. Oltre alla possibilità di una biorivitalizzazione attraverso laser specifici (vedi “laser per biorivitalizzazione e fotoringiovanimento”) i quali stimolano collagene in profondità e migliorano qualità della pelle e colorito spento, è possibile effettuare il trattamento anti aging di biorivitalizzazione anche con peeling chimici e con prodotti biocompatibili e riassorbibili, che riattivano la condizione fisiologica della pelle, ridonandole turgore, compattezza, luminosità ed elasticità.

Come funziona:
Il peeling agisce esfoliando l’epidermide, stimolandone così la sua rigenerazione. Questa azione esfoliante può essere più o meno profonda a seconda della problematica che vogliamo trattare e il risultato che vogliamo ottenere: peeling superficiali per livellare le irregolarità della pelle e ridurre la dilatazione dei pori, peeling medi e profondi per attenuare rughe superficiali e cicatrici.
Esistono poi prodotti biorivitalizzanti e prodotti bioristrutturanti, entrambi vengono iniettati a livello del derma. L’azione idratante dei trattamenti biorivitalizzanti favorisce il richiamo di acqua nei tessuti, mentre l’azione ristrutturante stimola la produzione di collagene, elastina ed acido ialuronico.

Seduta:
A seconda del trattamento prescelto e degli obiettivi che si andranno a perseguire, potranno essere eseguite una o più sedute, della durata di circa 20-30 minuti.

TRATTAMENTO MACCHIE CUTANEE

Di cosa si tratta:
Sulla nostra cute, per effetto di sole, invecchiamento, ormoni o patologie dermatologiche infiammatorie (come ad esempio l’ acne) possono comparire delle macchie brune: queste sono in genere dovute a un accumulo di melanina, e possono presentarsi soprattutto sul viso, ma anche su décolleté, mani, gambe.
Queste macchie possono essere trattate con successo tramite laser terapia, ma possono giovare anche di trattamenti con sostanze chimiche specifiche come i peeling.

Come agisce:
I peeling sono sostanze chimiche che vengono spennellate sul viso e lasciate agire per qualche minuto, prima di essere tamponate e poi risciacquate.

Seduta:
Il numero di sedute è soggettivo e varia di caso in caso. La durata di ogni seduta è di circa 20 minuti.

TRATTAMENTI INESTESTETISMI CUTANEI

SMAGLIATURE E CICATRICI

In cosa consiste:
Sia le smagliature bianche che le cicatrici depresse (come quelle da acne e/o da varicella) sono dovute ad atrofia della cute, ovvero un assottigliamento del derma.
Per poterle migliorare, abbiamo a disposizione trattamenti laser  che stimolano il collagene presente nel derma affinchè ne ricostituisca lo spessore, e trattamenti con sostanze biorivitalizzanti e bioristrutturanti, che servono a restituire idratazione ed elasticità alla pelle, migliorandone aspetto e compattezza, attenuando così questi spiacevoli inestetismi.

Come agisce:
I prodotti biorivitalizzanti e bioristrutturanti utilizzati per smagliature e cicatrici vengono iniettati nella lesione a livello del derma. Si tratta di punture eseguite con aghi molto piccoli, capaci di dare il minimo discomfort al paziente, rendendo il trattamento praticamente indolore.

Seduta:
Il numero e la durata delle sedute è molto variabile, a seconda dell’estensione dell’area da trattare, della gravità delle lesioni e della risposta individuale del paziente.

CELLULITE E ADIPOSITÀ LOCALIZZATE

Cosa sono?
L’insorgenza della cosiddetta cellulite è determinata da alcuni processi dell’organismo che portano a disturbi del microcircolo, a cui seguono ritenzione idrica e accumulo di scorie. Si instaura successivamente un circolo vizioso: il processo peggiora, compare infiammazione, formazione di setti fibrosi e agglomerati di cellule adipose e tutto ció, di conseguenza,  porta ad un sempre maggior ristagno di liquidi e scorie.
Per questi motivi la cute presenta le manifestazioni tipiche della cellulite: colorito spento, perdita di elasticità e, soprattutto, aspetto a buccia d’arancia.
Inoltre, con il passare del tempo si possono formare micro e macro noduli dolenti alla compressione.

Altri inestetismi del corpo sono:

  • Adiposità localizzate: si tratta dell’aumento di volume delle cellule adipose che determina un accentuazione delle rotondità, localizzato in alcune zone a seconda della  predisposizione e della struttura corporea
  • Lassità cutanea: consiste nella perdita di elasticità cutanea con formazione di rughe e pieghe. Si forma in genere a livello degli arti superiori, delle ginocchia, dell’addome e dei glutei, e la cute assume un aspetto raggrinzito.

Strategie terapeutiche:
Occorre precisare che cellulite, adiposità localizzate e lassità tendono a peggiorare progressivamente, ma rappresentano condizioni reversibili e, se trattate in modo tempestivo, possono essere migliorate.
Per prima cosa è sicuramente necessario modificare il comportamento alimentare, bere molta acqua e fare attività fisica regolare.
Esistono inoltre delle terapie che possono aiutare a risolvere questi problemi:

  • Onde acustiche: si tratta di un trattamento indolore che permette il rassodamento dei tessuti e migliora il drenaggio dei liquidi. Infatti, attraverso l’energia dell’onda è possibile rigenerare i tessuti, migliorare il microcircolo e l’elasticità cutanea.
  • Mesoterapia: consiste nell’iniettare sottocute, mediante l’impiego di piccoli aghi, sostanze farmacologiche e fitoterapiche a bassi dosaggi o diluite. Queste sostanze possono avere azioni diverse a seconda di ciò che si vuole ottenere, ad esempio possono drenare i liquidi in eccesso, oppure migliorare il microcircolo, riducendo in questo modo la ritenzione idrica.
  • NIR (near infrared) technology: si tratta di una sorgente di luce ad alta potenza, letteralmente “nello spettro del vicino infrarosso”, che serve per aumentare la temperatura a livello dermico, in modo del tutto sicuro e indolore, senza procurare danni. Questo trattamento è ideale in caso di lassità corporee, poiché stimola la produzione di nuovo collagene per ottenere il tightening (rassodamento) cutaneo, contribuendo allo stesso tempo a donare luminosità alla pelle.

Seduta :
Il numero di sedute e la durata di ciascuna sono molto variabili, poichè dipendono dal tipo di trattamento necessario e dalle dimensioni dell’area corporea interessata.
In ogni caso, le sedute vanno effettuate a breve distanza l’una dall’altra (circa 7-15 giorni), e i vari trattamenti, che sono personalizzati, possono combinarsi per l’ottenimento del miglior risultato.

ESTETICA GENITALE

Cos’è:
Con l’incremento delle epilazioni totali, i genitali femminili sono sempre più esposti e quel che prima rimaneva nascosto è ora visibile: asimmetrie, lassità, piccole labbra allungate e grandi labbra svuotate spesso possono diventare un problema per le pazienti, che si sentono a disagio con se stesse e nella vita relazionale.
Esistono per questo motivo terapie che possono aiutare a ritrovare un’armonia anche a livello genitale, sia attraverso laser chirurgici e frazionali (i primi per interventi alle piccole labbra, per i secondi vedere terapia laser vaginale), sia filler specifici per quest’area, che possono rimpolpare le grandi labbra, correggere eventuali asimmetrie o lassità.

Come si svolge:
Prima di eseguire qualunque intervento è fondamentale la visita dermatologica, per valutare la presenza di eventuali patologie connesse. Dopodichè, a seconda del tipo di problematica, si procederà alla chirurgia eseguita con laser in anestesia locale nel caso della labioplastica, o all’iniezione sottocutanea di filler per il riempimento delle grandi labbra.

Seduta:
Le sedute hanno durata diversa a seconda del trattamento eseguito. Nel caso della labioplastica con laser è necessaria una sola seduta, nel caso dell’utilizzo di filler ricordiamo che questi hanno una durata variabile, da 18 mesi a 2 anni circa.

CONTATTACI

Per qualsiasi dubbio, informazione su prezzi e trattamenti o per prenotare una visita, compila il form qui sotto, riceverai risposta il prima possibile.

    Che prestazione desideri?
    DermatologiaEpilazione laserTrattamenti esteticiAltro

    Autorizzo il trattamento dei dati per tutte le finalità previste dall'informativa privacy, nonché dichiaro di avere già compiuto sedici anni e – se minore di sedici – di essere stato autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale. Con la compilazione e l’invio del form autorizzi la conservazione dei tuoi dati e l’invio di materiale informativo, pubblicitario o promozionale, inerente l’attività e i prodotti/servizi commercializzati da questo sito. I dati personali che vorrai liberamente comunicarci verranno registrati sui supporti elettronici, protetti e trattati in via del tutto riservata. I dati non saranno ceduti a terzi. I diritti che potranno essere esercitati sono in merito all’aggiornamento, alla modifica e/o alla cancellazione dei dati. Per maggiori informazioni clicca qui.

    ©Copyright GF Medica s.r.l. | Via degli Abeti 12, 61122 Pesaro (Pu) | P.iva 02652140415 | Capitale Sociale: €10.000,00 i.v. | Numero Rea: PS-198920 | Credits Satisfy